RSS

99° – Su grillu sardu… mudu (autore Ignazio Manca)

01 Mar

Una pacata riflessione del voto fa emergere con chiarezza una cruda realtà: del diffuso malessere socio-economico dell’Isola a giovarsene, come da prassi, sono stati i partiti italiani. Magra consolazione che la parte del leone l’abbia fatta il nuovo movimento esploso nelle piazze sotto la luce delle “cinque stelle”.grillo hulk

A conti fatti, volendo fare una somma dei voti attribuiti ai singoli partiti o movimenti sardi non si raggiunge neppure il 4%. La curiosità, nonché una doverosa analisi di comparazione, porta a fare un raffronto con le precedenti politiche, dal quale si evince una sostanziale stagnazione dei consensi, comunque si girino i fattori. Senza volersi riferire alle singole forze in campo, è preferibile andare ad individuare le cause di un simile risultato.

Che i sardi abbiano da tempo sbattuto la testa contro il disinteresse dello Stato italiano nei confronti dell’Isola, dovrebbe essere ormai acclarato. Altrettanto, che poi nell’urna si privilegino i partiti a connotazione italiana, che pur rappresentano gli artefici dell’atavico asservimento.

Quale il motivo?

Leaderismo esasperato, metodo e linguaggio potrebbero già di per se rappresentare una base di partenza per una discussione. Non vi è dubbio, che la frammentazione esistente non giovi alla causa dei tanti movimenti, così come la mancanza di un autorevole leader, anche esterno ai canoni tradizionali, impedisce la nascita di una Casa comune dei Sardi, tanto cara alla base dei militanti.leadersimo

Anche l’azione svolta da chi ha cercato attraverso un nuovo soggetto politico di portare avanti una voce comune, quella delle diverse categorie in lotta, privilegiando la sovranità, non ha avuto il giusto riconoscimento. Ne è prova il disinteresse del Movimento Pastori Sardi, cioè del simbolo sacro della sardità. E’ evidente come l’apporto atteso dall’esterno sia stato assai scarso rispetto alle aspettative.

 

mps

Pur riconoscendo l’assoluta generosità ed onestà intellettuale a quanti son voluti scendere in campo per la prima volta, a prevalere e a determinare l’insuccesso hanno contribuito i soliti fattori: invidia, intolleranza e chiusura verso l’esterno, che a quanto pare tardano ad abbandonare l’ideologia indipendentista. Secondo schemi mentali ormai superati, si pretende che tutti, anche i neofiti, debbano conoscere una lingua speciale, che deve contraddistinguere i puri dagli “ascari”, i sardi dagli “italioti” e così via. Individuare nemici ed infiltrati tra coloro che avvicinandosi ad un altro mondo provano a dialogare con i “puri” appare non solo riduttivo, ma altamente perdente.

Un modo per circoscrivere l’indipendentismo in un perimetro nuragico, cui appartengono solo pochi privilegiati, cioè coloro i quali, fin dalla nascita risultano baciati dalla dea sarda. Fuori dalla polemica, ritengo che la chiusura verso l’esterno porti al perenne insuccesso ed impedisca il raggiungimento dell’agognato traguardo.

Se si vuole un sussulto di identità non può farsi a meno o rifiutarsi a priori l’apporto di forze nuove, moderate e dialoganti, che prospettino anche altri metodi ed altre vie. Altrimenti si resterà a fare le vestali del pozzo sacro sotto l’egida di cerberi da guardia.cerbero

Ignazio Manca

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su 1 marzo 2013 in Uncategorized

 

Tag: , , , , ,

Una risposta a “99° – Su grillu sardu… mudu (autore Ignazio Manca)

  1. Francesco Barrago

    2 marzo 2013 at 16:50

    Riconosco in questo scritto la situazione attuale, che spesso ha inficiato le poche iniziative locali atte al progresso ed innovazione per l’indipendenza della Sardegna, “unica vittima” di tanta sincera ignoranza e timorosa balentia.

     

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: